homegallery1.jpg

"Camminiamoci sopra" - Giornata Mondiale del Diabete 2016

La mattina di Sabato 12 Novembre si  svolgerà in Piazza Garibaldi la Giornata Mondiale del Diabete, organizzata dall’ASDi (Associazione Spoletina per il Diabete), in collaborazione con la Fondazione Giulio Loreti Onlus.
I gazebo e i banchetti saranno attrezzati per effettuare una valutazione del rischio, effettuare screening gratuiti o semplicemente distribuire depliants e materiale informativo dedicati alla prevenzione e alla corretta gestione del diabete.
L’evento, che già da due anni coinvolge i volontari, i medici e il personale paramedico legato all’Associazione, nonché la Fondazione Giulio Loreti Onlus, intende richiamare l’attenzione della cittadinanza sulla patologia, purtroppo  molto diffusa nel nostro territorio, sviluppando azioni di informazione e prevenzione rivolte a soggetti di tutte le età. In particolare, i destinatari privilegiati sono i giovani, con i loro stili di vita che non sempre sono in sintonia con i dettami di una sana esistenza: sedentarietà, alimentazione scorretta, scarsa informazione, oltre alla predisposizione familiare, sviluppano comportamenti sbagliati, che possono facilmente portare alla malattia.
Per questo, l’ASDi ha voluto quest’anno scegliere come  primi destinatari proprio i giovani, in particolare gli adolescenti, che sono i più a rischio secondo le stime dell’OMS. A questo proposito, è stato bandito il concorso: ”Un disegno per la salute”, rivolto agli studenti delle scuole secondarie di primo grado del territorio, per la realizzazione del manifesto della Giornata Mondiale del Diabete. L’iniziativa è stata accolta dalla Scuola Secondaria “Dante Alighieri”, nelle sue sedi di Spoleto e di Campello. I ragazzi, sotto la guida  dei Docenti,  hanno prodotto moltissimi elaborati, alcuni davvero interessanti sotto il profilo della creatività e del messaggio sotteso; tra  I disegni visionati  ne è stato scelto uno, che è appunto quello destinato a illustrare la Giornata Mondiale del Diabete. Anche altri lavori sono stati considerati particolarmente significativi e per questo inclusi nella rosa dei vincitori. I premi in palio consistono in contributi alle scuole per l’acquisto di materiale didattico. La premiazione dei ragazzi in piazza avrebbe dovuto essere, nelle intenzioni dell’ASDi, il momento clou della giornata: purtroppo, le difficoltà organizzative legate al recente terremoto non lo hanno reso possibile. Comunque, la premiazione è solo rimandata a un momento più tranquillo e favorevole … Nelle intenzioni degli organizzatori, il concorso dovrebbe rappresentare solo la prima fase di un percorso di collaborazione con le scuole, in cui l’ASDi metterà a disposizione personale qualificato (medici specialisti e paramendici) per iniziative di informazione- formazione di alunni, genitori e docenti.
Per quanto riguarda le altre iniziative del 12/11, sono mirate ancora una volta alla prevenzione: distribuzione di materiale informativo e gadget, passeggiata per il Centro storico e visita a importanti monumenti di alto valore culturale (in questa fase saremo accompagnati da una guida d’eccezione che ci illustrerà particolarità dei luoghi, la loro storia, le curiosità …); presenza di un presidio mobile della C.R.I. per la misurazione volontaria  dei parametri e dulcis in fundo … aperitivo sfizioso offerto ai partecipanti.
Ovviamente, gli organizzatori confidano nella partecipazione della cittadinanza; in momenti come questo, lo “stare insieme” assume un ruolo importante per tornare alla normalità.

****//****



Powered by Supremo Hosting

Ultime Notizie

.
.
****//****
Per Natale ci sostieni e insieme...sosteniamo!
Ecco una buona idea per un regalo solidale per questo Natale....Quest'anno la raccolta fondi nataliz
Leggere le difficoltà dei bambini - Nuovi incontri
Riparte il ciclo di incontri gratuito "Leggere le difficoltà dei bambini", che tratta argomenti ch
La mattina di Sabato 12 Novembre si  svolgerà in Piazza Garibaldi la Giornata Mondiale del Diabete
Le Vaccinazioni: quali, quando, perché
VACCINI: MITI E REALTA' Faremo un approfondimento sulla questione delle vaccinazioni pediatriche co

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.